In evidenza

Teatro Comunale di Carpi

Il Teatro Comunale di Carpi, uno dei più importanti teatri storici dell’Emilia Romagna, aprì le sue porte per la proclamazione del Regno d’Italia, l’11 agosto 1861. Situato tra il rinascimentale Palazzo dei Pio e il tardo settecentesco Palazzo Scacchetti, ora sede del Municipio, si affaccia sulla famosa Piazza dei Martiri  

Abbiamo visitato per Voi gli angoli più segreti ,i meccanismi magici e i trucchi invisibili del teatro !

Il Monastero di Santa Chiara

Le Sorelle Clarisse, infatti, apriranno la porta del loro monastero per la visita all’interno della clausura, negli ambienti dove si svolge la loro vita di preghiera e di fraternità . Un evento unico che si propone come un momento di ringraziamento, per la conclusione dei lavori post sisma.

Visite guidate: 21, 22, 28 e 29 settembre

Sabato 21, domenica 22, sabato 28 e domenica 29 settembre, inizio delle visite guidate all’interno della chiesa di Santa Chiara con i seguenti orari (visite ogni 30/45 minuti in base al numero dei partecipanti): sabato 9-11 e 15.30-17.30; domenica 9.30-11.30 e 15.30-17.30.

E’ possibile prenotare la visita, e-mail: visitamonastero@tiscali.it indicando nome, giorno e ora della visita. Si chiede, tuttavia, di rispettare la richiesta delle Sorelle Clarisse di non scattare fotografie né di fare riprese video all’interno del monastero, nel quale, si ricorda, vige la clausura

Il Monastero di Santa Chiara in Carpi fu fondato dalla nobildonna Camilla Pio di Savoia, appartenente alla famiglia dei signori della città: nell’anno 1500 vi si ritirò insieme ad alcune compagne, spogliandosi di tutti i beni per la costruzione del complesso. Morì in concetto di santità nel 1504 ed è considerata “Beata” dalla devozione locale.

E’ da questo stesso luogo che, a distanza di oltre cinque secoli, continua ad innalzarsi la preghiera delle Clarisse, che custodiscono nella loro chiesa il corpo incorrotto della fondatrice.

Il complesso attuale ha origine negli ultimi anni del 1400. Nel corso dei secoli, numerosi sono stati gli interventi di manutenzione e ampliamento – in particolare quelli seicenteschi – che si sono susseguiti e stratificati, senza però alterare l’impianto complessivo e la suddivisione funzionale degli spazi, rimasta sostanzialmente immutata nel tempo.

CARPI : VISITA DELLA CITTÀ STORICA & BALSAMICO VILLAGE

Incontro dei partecipanti in hotel con il nostro accompagnatore e partenza in pullman riservato (10 minuti di trasferimento) per la visita del Balsamico Village :  Il primo parco a tema d’Europa su un prodotto IGP italiano . Un tour emozionante che vi condurrà dritti al cuore della tradizione modenese. Avrete la possibilità di conoscere le principali espressioni di questo territorio affascinante e ricco di storia degustando anche una selezione di aceti .  Pranzo al Balsamico Village .  

A seguire rientro a Carpi e partenza per una piacevole passeggiata con la nostra guida per la visita guidata del centro storico . Visiterete : PIAZZA DEI MARTIRI con i suoi oltre sedicimila metri quadrati di superficie , PALAZZO DEI PIO di Savoia , CATTEDRALE DELL’ASSUNTA, il portico lungo e del grano; PIAZZALE RE ASTOLFO, centro della città fino all’inizio del ‘500,  tuttora il cuore della città medievale con LA SAGRA inserita nel circuito europeo degli edifici romanici.  Al termine, rientro in hotel per i saluti finali .

Cosa e’ compreso :  Pullman a disposizione * Accompagnatore per l’intero periodo a disposizione  * Visita guidata al Balsamico Village * Pranzo con bevande incluse * Visita guidata di mezza giornata al centro storico della città’ di Carpi come da programma   * Assicurazione medica bagaglio .  Non sono compresi : Extra personali

Giro d’Italia 2019 Tappa a Carpi !

Oggi 22 Maggio 2019 , partirà proprio da questa magnifica città l’ 11esima tappa del Giro d’Italia 2019 … l’evento ciclistico più importante del nostro paese ! Ore 11.55 … Vi Aspettiamo !!!!

In questa occasione la nostra città si tinge di rosa con il Palazzo dei Pio completamente illuminato … uno spettacolo da non perdere

La puntata della trasmissione Viaggio nell’Italia del Giro, con Edoardo Camurri, dedicata alla tappa Carpi-Novi Ligure del Giro d’Italia, verrà trasmessa oggi, mercoledì 22 maggio, alle 14, su Raidue. 

Visita in giornata : Caseificio, Acetaia, Cantina con degustazioni

RITROVO DEI PARTECIPANTI e partenza in pullman dedicato con accompagnatore. Inizio delle visita ad un Caseificio per conoscere come si produce uno dei migliori prodotti al mondo : il PARMIGIANO REGGIANO . La visita inizia con la conoscenza di tutti i processi di lavorazione fino al MAGNIFICO magazzino di stagionatura contenente circa 33570 forme di Parmigiano Reggiano posizionate su specifiche scaliere.

Partenza per la visita ad una delle ACETAIE più antiche di Modena dove scoprirete da vicino i nostri metodi di lavorazione , di maturazione ed invecchiamento del più PREZIOSO dei condimenti

Al termine visita di una CANTINA DI PRODUZIONE DI VINO di LAMBRUSCO e degustazione in FORESTERIA . Il Lambrusco e’ uno tra i più importanti tesori di Modena e dell’Emilia Romagna, apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo. Apprezzato per il suo colore, la sua leggerezza e il suo carattere schietto ed esuberante.

Fine dei servizi

Quota a persona : 100,00 euro

Minimo 20 partecipanti

Comprende : Pullman a disposizione per l’intera giornata , accompagnatore a disposizione , 1 ora di visita al Caseificio e degustazione , 1 ora di visita in Acetaia e degustazione , 1 ora di visita in Cantina e degustazione , assicurazione sanitaria .

Non comprende : Extra personali

Possibilità di quotazioni individuali

Per richieste ed informazioni: silvia@tobetravel.it o +39 059 622 94 84

Visita delle Citta’ di Carpi & Mantova

Piazza dei Martiri di Carpi

Questo itinerario vi porterà alla scoperta di queste due splendide città dove storia, arte, cultura si intrecciano inesorabilmente in ogni dove ....

1 GIORNO CARPI : Arrivo dei partecipanti e incontro con la guida alla scoperta del centro storico . Si visiteranno :

Piazza dei Martiri

Piazza dei Martiri : Con i suoi oltre sedicimila metri quadrati di superficie, la rinascimentale piazza dei Martiri è una delle più estese piazze d’Italia. Definita nelle attuali forme a inizio Cinquecento, da cinque secoli rappresenta il centro politico, religioso e amministrativo di Carpi. La piazza è definita a ovest dal quattrocentesco Portico Lungo, a est dal complesso del Palazzo dei Pio, a nord è chiusa dal Duomo, fondato nel 1515. A sud l’imbocco sull’antica Strada Maestra (ora corso Alberto Pio) è definito dal Portico del Grano e dal settecentesco palazzo Scacchetti, sede del Municipio. Integrazione ottocentesca (1859-1861) è il Teatro comunale, di impostazione neoclassica.

PALAZZO DEI PIO di Savoia : comunemente detto Castello si estende da est a ovest tra le due piazze principali della città. Sorto come vero e proprio castello fortificato, venne modificato e ampliato nel corso dei secoli con la costruzione di rocche, torri e torrioni unificati solo all’inizio del ‘500, con la definitiva trasformazione in dimora principesca ad opera di Alberto III Pio. L’edificio più antico è la Torre del Passerino (1320), quattrocenteschi il Torrione degli Spagnoli e l’Uccelliera.

CATTEDRALE DELL’ASSUNTA : Iniziata nel 515 su committenza di Alberto Pio come fondale della grande piazza, la Cattedrale fu progettata da Baldassarre Peruzzi, che seguì il modello bramantesco e raffaellesco della basilica di San Pietro in Vaticano, ricalcando elementi classicheggianti derivati dai modelli della cultura romana rinascimentale. L’attuale aspetto, soprattutto interno, è dovuto a interventi tardo ottocenteschi, di stile neorinascimentale, eseguita da pittori carpigiani. Arricchiscono gli altari opere d’arte con ancone in legno, marmo e scagliola, preziosi paliotti, dipinti di scuola emiliana del XVI e XVII secolo e sculture.

Al termine del tour , pranzo tipico in ristorante. Il pomeriggio sara’ dedicato alla visita di Palazzo Foresti ed ai Musei di Palazzo dei Pio . Al termine cena e pernottamento in hotel .

Palazzo Foresti : E’ uno dei più apprezzabili esempi di edilizia residenziale ottocentesca realizzata secondo uno stile di revival neo rinascimentale , dove ampi spazi prestigiosi ricchi di opere d’arte sono stati portati al loro antico splendore . Il celebre SALOTTO LIBERTY – uno dei pochi salotti d’epoca che ancora mantiene tutte le caratteristiche originali e la raccolta Marri dedicata alla pittura dell’Ottocento e primo novecento italiano

MUSEO DEL PALAZZO : si sviluppa nel piano nobile dell’antica residenza dei Pio e presenta i principali tre nuclei collezionistici del Museo: le opere rinascimentali e la xilografia. Oltre all’esposizione delle opere d’arte, vi sono anche conservati, nella parte più prestigiosa , importanti cicli affrescati, soffitti lignei e architetture che, dopo un lungo lavoro di restauro hanno restituito veste monumentale al Palazzo rinascimentale di Alberto III Pio.

CAPPELLA DEI PIO :  la cappella è formata da una navata rettangolare con volta a crociera e da un vano quadrato con cupola che funge da presbiterio . Gli affreschi coprono tutte le pareti e le volte, riportando episodi della vita di Cristo e di Maria, a cui è dedicata la cappella, realizzati entro il 1511 da Bernardino Loschi secondo modelli stilistici che si rifanno alla tradizione pittorica tardo quattrocentesca lombarda, mantegnesca in particolare.

XILOGRAFIA : Nelle sale dell’Aggiunzione estense al piano nobile è esposto il nucleo del Museo della Xilografia, istituito nel 1936 da Luigi Servolini per valorizzare la figura e l’opera di Ugo da Carpi – a inizio Cinquecento inventore della xilografia a chiaroscuro e della stampa a Carpi, presente in quegli anni grazie ad Aldo Manuzio, che soggiornò nella città dei Pio a fine Quattrocento. Da non perdere: Diogene e gli altri chiaroscuri di Ugo da Carpi; il torchio per la stampa (XVII secolo); matrici e tipi lignei (XVI-XVIII secolo).

2 GIORNO MANTOVA : Dopo la prima colazione , partenza per Mantova .

La giornata inizia con una piacevole navigazione sui laghi; salirete a bordo di una motonave per navigare sui tre laghi che sembrano abbracciare la città, ammirando la bellezza dei profili del centro storico, del Castello, della Reggia, delle cupole e delle torri. I monumenti riappaiono e si specchiano nell’acqua del lago con uno straordinario effetto scenografico e, perché no, anche molto romantico. Accompagnati dalle descrizioni e dai racconti della guida a bordo, che racconterà la storia ma anche le tradizioni e le leggende di queste terre d’acqua, si navigherà alla scoperta della flora e della fauna tipiche della zona del Parco del Mincio come i Fiori di Loto, le Ninfee, la Castagna d’acqua, i pioppi; tra un volo di aironi e l’elegante avanzare dei cigni ci sembrerà di vivere in un’altra realtà, come se ci fossimo tuffati in un quadro…

Pranzo tipico a bordo

Al termine della navigazione, proseguimento con la visita guidata dei punti più importanti per la storia e la cultura della città gonzaghesca, alla scoperta del centro storico . Si visiteranno :

CASTELLO DI SAN GIORGIO : fu fatto costruire nel 1395 dalla famiglia Gonzaga – appena preso possesso della città – con lo scopo sia difensivo che di sfoggio di potere economico e politico. Il castello, molto simile a quello di Ferrara, fu trasformato da costruzione difensiva a residenza nel 1459 dall’architetto Luca Fancelli ed arricchito con affreschi importanti tra cui spicca la famosissima “Camera Picta” o Camera degli Sposi ( solo su prenotazione )

BASILICA DI SANT’ANDREA : venne progettata da Leon Battista Alberti e sorge su altre due chiese costruite precedentemente in onore del santo che fece ritrovare la reliquia del Santo Sangue (più volte perduta nei secoli). Venne edificata in tre secoli è terminata nel 1772 e conserva la più grande reliquia della Cristianità: i Sacri Vasi contenenti il sangue di Gesù.

ROTONDA DI SAN LORENZO : La chiesa della “Rotonda”, così chiamata familiarmente dai mantovani, è dedicata a San Lorenzo ed è probabilmente la chiesa più antica della città. Chiesa di forma rarissima, potrebbe ricordare un antico battistero ma non lo è. Venne edificata attorno all’anno 1000 nel periodo “Matildico” della città, pare sui resti di un antico tempio romano  . E’ situata lungo i portici che congiungono le tre principali piazze cittadine .

Al termine della visita , tempo libero a disposizione , cena libera e rientro dei partecipanti

QUOTA PER PERSONA : ( minimo 20 partecipanti ) € 270,00 a persona include: Pullman a disposizione , accompagnatore , visite guidate della città di Carpi e Mantova, pernottamento in hotel 4* , tutti i pasti ( 2 colazioni, 2 pranzi , 1 cena ) navigazione sui laghi di Mantova e nell’Oasi del Parco del Mincio, assicurazione sanitaria .

Il periodo migliore per visitare Carpi?

Sicuramente in Primavera!

…Quando la città si tinge di colore e si ravviva con tanti eventi…
Uno tra i più importanti in questo periodo e’ la riapertura dell’ OASI LA FRANCESA !

...Un’oasi naturalistica-didattica a pochissimi chilometri dalla città . Si estende su una superficie di 23 ettari, ove erano già presenti oltre 12.000 piante . E’ stato inoltre realizzato un prato umido/stagno dove trovano un habitat ideale tutte le specie animali tipiche della pianura padana. All’interno dell’Oasi è presente un percorso Didattico fruibile anche da parte di persone con difficoltà motorie e che, al suo interno, prevede un percorso detto “dei sensi”. Livelli di profondità diverse e la presenza di rilievi ed isolotti consentono la presenza e la nidificazione di numerose specie ornitologiche, nonché un arricchimento della diversità biologica di quest’area.

3 Days Tour from Bologna

1 DAY * BOLOGNA : Meet your English Tour Guide and begin your wonderful experience at the FOUNTAIN OF NEPTUN : one of the symbols of this city and the work of the Flemish sculptor known as Giambologna. After observing the beginning of Bologna’s history, you are now ready to continue your journey, entering PIAZZA MAGGIORE, known simply as the “piazza” by the locals , the heart of the city. The visit proceeds with : PALAZZO COMUNALE , BASILICA OF SAN PETRONIO and PALAZZO DELL’ARCHIGINNASIO the first unified site of the University of Bologna, the oldest university in the western Emisphere, founded in 1088. The TEATRO ANATOMICO (Anatomical Theatre), where anatomy lessons were once held, is well worth visiting . Behind Piazza Maggiore enjoy wondering through the narrow streets of the OLD CITY MARKET . You will come across many stalls filled with all kinds of food products. At last the TWO TOWERS : the tallest of the twenty still standing in this city , which in mediaeval time boasted over one hundred turrets. If you find this hard to believe, climb the 498 steps up to the top of the Asinelli Tower and look out over the city ! After Greetings departure by private car to Carpi (Modena). Typical dinner in a local restaurant and transfer to the hotel .

2 DAY * CARPI : After breakfast walking guided tour in English in the historical center of the city. You will visit: PIAZZA DEI MARTIRI with over sixteen thousand square meters, PALAZZO DEI PIO of Savoy, CATTEDRALE DELL’ASSUNTA recently inaugurated by the Pope, PIAZZALE RE ASTOLFO , the center of the city until the early ‘ 500, still the heart of the medieval city, with LA SAGRA, part of the European circuit of Romanesque buildings .

After visit you will departure by private car to visit to the CASEIFICIO . You will begin by looking at the production hall through the large windows of the meeting room and then continuing along the special hall designed to allow you to see up close all subsequent stages … the rooms of pre-salting, the the salting which contains over 2100 forms …Typical lunch in a local restaurant . Afternoon free at leisure or if you want to transfer in more of than 300 outlets of major fashion brands including BLUMARINE known throughout the world. Transfer to the hotel . Free dinner.

3 DAY * MODENA : After breakfast it will de part with a private car for a private guided tour in English of MUSEUM FERRARI in Maranello allowing you to experience first hand the dream of the Prancing Horse : a single trip and engaging through the cars that have made motoring history on the slopes and on roads around the world. Following walking guided tour in English of the MODENA city . Admire its architectural treasures, UNESCO heritage , stroll for collections streets of the center and the PIAZZA GRANDE , the heart of Modena life and the place where some of the most significant monuments and most loved. The CATHEDRAL , by the great architect Lanfranco and the sculptor master Wiligelmo, one of the masterpieces of the European Romanesque. The Town Hall, whose construction has had different phases since the Middle Ages, the seventeenth-century Ducal Palace by Bartolomeo Avanzini, today houses the prestigious Military Academy . Lunch in the restaurant to taste the typical local disse . After lunch departure by prive car to Bologna . End of services .

Price per person : € 384,00  ( group min.15 people)

Price per person : € 475,00  ( group min. 10 people)

Price included : walking English Tour Guide in 3 historical City : Bologna,Carpi,Modena* Tour Leader from the 2°day for the entire period * Private car for the entire period *Private Visit Guide at CASEIFICIO * *Private Visit Guide at FERRARI MUSEUM * 2 lunches * 1 dinner * 2 overnight stays in hotel 4**** in B&B * Health Insurance up to 10,000 euros
Price not included : Personal extras * Ticket Anatomical Theatre : 3,00 euro per person, must be paid on site *
*price on request for individual *


… Il Giorno della Memoria

Oggi 27 Gennaio 2019 ” Il Giorno della memoria “

si celebrano le vittime dell’Olocausto per

NON DIMENTICARE

Tantissime le iniziate gratuite per le visite ai luoghi della Memoria in questa splendida città … ma con questa frase vorrei ricordare una delle tante lettere dei condannati a morte della resistenza europea, incise sulle pareti del Museo Monumento al Deportato

49556736_2077980922287479_5404082294556196864_n

Inaugurato nel 1973, il Museo Monumento al Deportato è una struttura unica nel suo genere, frutto dell’impegno civile di artisti che furono anche testimoni degli avvenimenti che rappresentavano ,per ricordare i deportati nei lager.

Il Museo e’ situato in una vasta area a piano terra del Palazzo dei Pio e si sviluppa in 13 sale essenziali e sobrie.

Qui sono conservati suggestivi graffiti di alcuni grandi pittori come Picasso, Longoni, Léger, Cagli e Guttuso che hanno commentato a loro modo l’orrore della Deportazione sulle pareti del Museo.  Le teche contengono pochi ma significativi reperti, oggetti e fotografie, ordinati da Lica e Albe Steiner.